Chiesti 300 Mln di € al Ministero della Giustizia a Roma

Chiesti 300 Mln di € al Ministero della Giustizia a Roma - Gianluca Caracciolo Movimento per Italia - stalking corigliano rossano

Gianluca Caracciolo, Movimento per Italia, contro Diffamatore Plurimo Condannato Buonofiglio Fabio, giornalista non titolato come professionista. 15/12/2020

Fabio buonofiglio - de marchi maria giovanna - stamati matteo - stamati franco - blog corigliano - blog rossano - blog corigliano rossano - Chiesti 300 Mln di € al Ministero della Giustizia a Roma

Seconda fase: Dopo anni, l’Ufficio Giudiziario di Castrovillari ha deciso di procedere contro i responsabili delle falsissime diffamazioni per incitamento all’odio, per finalità politiche ed economiche, contro il Rappresentante Gianluca Giuseppe Caracciolo. A volte le assurde diffamazioni della Sibarinet s.a.s con il suo falso giornalista professionista, Buonofiglio Fabio, – plurimo condannato diffamatore contro cui la Suprema Corte di Cassazione ha ribadito il suo fermo arresto a Corigliano Rossano, Provincia di Cosenza, – non arrecano solo gravissimo ed irreversibile danno alla destinataria persona, ma possono far sorgere i presupposti di un maxi risarcimento. Chiesti 300 Mln di € al Ministero della Giustizia a Roma

E’ il caso che riguarda il Rappresentante del Movimento per l’Italia, partito non ancora iscritto presso il Registro dei Partiti Italiani dato che la documentazione inoltrata mediante pec con prova di consegna e raccomandata a/r non è reperibile presso il Senato della Repubblica Italiana, nel predetto registro sono annotati altre organizzazioni politiche italiane: Partito Democratico, Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Lega Nord di Bossi, Fratelli d’Italia, i quali sono i partiti i cui membri compongono il Parlamento Italiano e Governo italiano, durante la gravissima Pandemia.

Difatti, la Sibarinet s.a.s ha pubblicato e continua a rendere pubblico contro il Rappresentante del Movimento per l’Italia, Gianluca Giuseppe Caracciolo, gravissime diffamazioni che riguardano fatti non corrispondenti al vero.

Il Rappresentante è stato costretto a promuovere un’indagine per attività eversiva alla Costituzione Italiana, alle norme penali e procedurali presso gli Uffici Giudiziari di Salerno e Catanzaro chiedendo, inoltre, un maxi risarcimento al Ministero della Giustizia.

AGGIORNAMENTO DEL 01/07/2021

INVIATO QUARTO SOLLECITO AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA E CHIESTO ALL’UFFICIO DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA ITALIANA NELLA VESTE DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA, LA VERIFICA DEI PRESUPPOSTI SOGGETTIVI ED OGGETTIVI DELL’ATTIVITÀ EVERSIVA DA PARTE DEI RESPONSABILI INTERESSATI ALLA VICENDA.

AGGIORNAMENTO DEL 10 /05/2021

INOLTRATO IL TERZO SOLLECITO DI RICHIESTA DI RISARCIMENTO AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA PER LE FALSISSIME DIFFAMAZIONI CONTRO IL RAPPRESENTANTE DEL MOVIMENTO PER L’ITALIA E CONTESTUALE ED ESPLICITA ISTANZA DI INTERVENTO.

AGGIORNAMENTO DEL 20/04/2021

INOLTRATO IL SECONDO SOLLECITO ALL’ISTANZA DI RISARCIMENTO AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA.

AGGIORNAMENTO DEL 18/03/2021:

INVIATO UN SOLLECITO AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA CHIEDENDO LA DEVOLUZIONE DEL 90% DELLE SOMME A FAVORE DELLE FAMIGLIE DELLE VITTIME DELL’ATTUALE FATTO PANDEMICO.

AGGIORNAMENTO DEL 24/03/2021

DENUNCIATI ALLA COMPETENTE PROCURA DELLA REPUBBLICA I RESPONSABILI DI GOOGLE PER NON AVER RIMOSSO LE DIFFAMAZIONI DELLA SIBARINET S.A.S. CONTRO IL RAPPRESENTANTE, DIFFAMAZIONI ASSOLUTAMENTE NON VERITIERI, SEBBENE AVVISATI FORSE NON ELIMINATE PROBABILMENTE PER RAGIONI POLITICHE.

Chiesti 300 Mln di € al Ministero della Giustizia a Roma
Fabio buonofiglio - altre pagine - gianluca Caracciolo -gianluca Giuseppe Caracciolo - blog corigliano rossano - Movimento per l'Italia - fabio buonofiglio giornalista - arresti corigliano rossano - arresti corigliano - arrestato per stalking
ALTRO PROCEDIMENTO PENALE SFOCIATO A CONDANNA PENALE PER BUONOFIGLIO FABIO
Gianluca Caracciolo

Torna su